Cinema David
33028 - Tolmezzo - Udine
Torna all'elenco

Quello che veramente importa


Quello che veramente importa, il film diretto da Paco Arango, racconta la storia di Alec, un giovane che vive in Inghilterra e lavora riparando apparecchi elettrici per conto di una società sull'orlo della bancarotta. Frequenta donne già impegnate e conduce una vita a dir poco dissoluta. La sua esistenza è un disastro completo finché un giorno suo zio Raymond gli propone di ripagare tutti i suoi debiti. In cambio, Alec deve tornare per un anno alla casa di famiglia, in Nuova Scozia. Una volta a destinazione, con l’aiuto di Cecilia prova a cercare un nuovo lavoro, quando scopre casualmente di avere il dono di guarire le persone, anche se è il primo a non crederci.
Nella lotta per comprendere le sue capacità sarà aiutato da Abigail un’adolescente malata di tumore, che gli mostrerà quale sarà la strada da percorrere. Si troverà faccia a faccia con se stesso, il suo passato, la sua vita e, soprattutto, il dono di ispirare quelli intorno a lui a credere in qualcosa al di là di ciò che può essere spiegato.

 

Il regista Paco Arango ha messo la pellicola a disposizione di Dynamo, le proiezioni hanno l’obiettivo di divulgare la missione di Dynamo Camp e far conoscere la Terapia Ricreativa e, inoltre, contribuiscono alla raccolta fondi in favore Dynamo.

Regista

Paco Arango

Attori

Oliver Jackson-Cohen, Jonathan Pryce, Camilla Luddington, Kaitlyn Bernard, Jorge Garcia, Brian Downey, Suresh John

Durata

113 Minuti

Recensioni


Quello che veramente importa in questo film trascende il film stesso e risiede nella sua nobile destinazione.

Per la prima volta, infatti, la totalità dei proventi andrà a favore di Dynamo Camp, primo campeggio italiano di terapia ricreativa, pensato per ospitare in un clima di svago e vacanza bambini e ragazzi in fase di cura o di post ospedalizzazione.
Il regista spagnolo di origine messicana Paco Arango non è nuovo a questo genere di impegno, tanto che il suo primo e precedente lungometraggio, Maktub (in cui si raccontava, proprio come qui, un incontro con un ragazzino malato, che dava senso alla vita di un uomo sano ma perso) è servito a finanziare un centro spagnolo per il trapianto di midollo osseo.
Il film in sé, come si diceva, è però un'altra storia, talmente ingenua nello stile da generare paradossalmente confusione (possibile che stia veramente accadendo questo? viene da chiedersi a più riprese). Un film in cui si dicono cose come: "Questo weekend è stato pazzesco!" senza che lo spettatore abbia modo di convenire, poiché di quanto nominato ci è stato mostrato poco o niente; in cui non si crede nemmeno per un secondo che il personaggio di Cecilia possa essere lesbica, ma comunque più di quanto si possa credere che faccia la veterinaria; in cui il tumore viene chiamato marshmallow e la colonna sonora contempla "Somewhere over the rainbow".

www.mymovies.it


Trailer



Orari degli spettacoli


Venerdì 15 Marzo 2019 Ore 20:30
Sabato 16 Marzo 2019 Ore 20:30
Domenica 17 Marzo 2019 Ore 20:30