Cinema David
33028 - Tolmezzo - Udine
Torna all'elenco

Stanlio e Ollio


Stanlio e Ollio, il film diretto da Jon S. Baird, vede protagonista il duo comico più celebre della storia del cinema, ovvero Stan Laurel e Oliver Hardy. Il film si concentra sull'ultimo tour in Inghilterra di Stanlio e Ollio, all'inizio degli anni Cinquanta: nonostante Hardy avesse sofferto di un infarto durante l'iniziativa, questo non impedì ai due leggendari comici di congedarsi dal pubblico nel migliore dei modi.
Siamo nel 1953. Finita l'epoca d'oro che li ha visti re della comicità, vanno incontro a un futuro incerto. Il pubblico delle esibizioni è tristemente esiguo, ma i due sanno ancora divertirsi insieme, l'incanto della loro arte continua a risplendere nelle risate degli spettatori, e così rinasce il legame con schiere di fan adoranti. Il tour si rivela un successo, ma Laurel e Hardy non riescono a staccarsi dall'ombra dei loro personaggi, e fantasmi da tempo sepolti, uniti alla delicata salute di Oliver, minacciano il loro sodalizio. I due, vicini al loro canto del cigno, riscopriranno l'importanza della loro amicizia.

Regista

Jon S. Baird

Attori

John C. Reilly, Steve Coogan, Danny Huston, Shirley Henderson, Nina Arianda, Stephanie Hyam, Susy Kane, Rufus Jones

Durata

97 Minuti

Recensioni


Nei paesi anglosassoni erano noti come Laurel & Hardy. Nei paesi anglosassoni ill film si chiama, invece, Stan & Ollie. Da noi li abbiamo sempre chiamati Stanlio e Ollio, e il film s'intitola nello stesso modo, solo con la & commerciale al posto della congiunzione semplice.
Si perde allora la sfumatura; il senso di un titolo che va a indicare che non si sta raccontando la storia dei leggendari comici o dei loro film. Che in Stanlio & Ollionon si raccontano i personaggi, ma gli esseri umani dietro - o magari di lato - ai personaggi.

Si parte nel 1937, quando Laurel & Hardy sono ancora sotto contratto con Hal Roach, ma Stan è stanco di essere sfruttato dal produttore che non riconoscerà mai ai due i diritti del loro film, litiga e viene licenziato. Ancora sotto contratto, Oliver girerà “il film con l’elefante”, Zenobia – Ollio sposo mattacchione, il suo unico tradimento dell’amico e compagno di lavoro, che rimarrà una ferita aperta tra i due per anni.
Anche quando, dopo una manciata di minuti, si vola nel 1953, l’anno in cui Laurel & Hardy, tutti e due oramai sopra i sessanta e da tempo lontani dalle scene, partono per una tournée teatrale che vorrebbe essere il preludio a un nuovo film, ma che farà calare la parola fine sulla loro carriera.

Attraverso incontri, scontri, complicità e routine tra i due protagonisti - a un certo punto entrano in scena le mogli, certo, ma per quanto energiche possano essere al centro delle loro vite ci sono sempre solo loro - Stanlio & Ollio è quindi un film su cosa significhi aver lavorato assieme per una vita, su come la coppia artistica diventi simile a una coppia di fatto, e ancor di più su come si affronta la fine di una storia, di un percorso professionale, ma non personale e d’amicizia. E il tono, quindi, non poteva non essere crepuscolare, sebbene mai patetico, e ovviamente punteggiato di continuo con l'ironia e la comicità d’altri tempi e immortale del duo, che esce dalle tavole dal palcoscenico e scivola anche nelle pieghe della quotidianità dei protagonisti.

Poco importa che la regia di Jon S. Baird sia discreta quasi al confine con l’invisibilità, e che il budget di certo non stratosferico a disposizione mostri qua e là i suoi limiti. Perché Stanlio & Ollio è prima di tutto un film d’attori: e che attori.
Steve Coogan e John C. Reilly sono bravissimi nel catturare e restituire i tic, l’arte e le personalità di Laurel e Hardy, sul palco (o set) come nella vita, con un’intensità piena di rispetto e d’affetto per i personaggi, con la capacità di evitare il ridicolo del calco eccessivo e puramente formale, e di risultare commoventi proprio perché basata su quello che Laurel e Hardy erano e provavano, prima ancora che su quello che mostravano.
E che Coogan e Reilly siano in grado risultare credibili e rispettosi sia rimettendo in scena gag storiche, che dando vita al complesso privato di (e tra) Stan e Oliver, è la misura del loro successo.

www.comingsoon.it


Trailer



Orari degli spettacoli


Venerdì 17 Maggio 2019 Ore 20:30